Mentre la maggior parte delle aziende di piccole dimensioni gestisce un singolo team, quelle più grandi possono gestire più uffici, reparti o team sparsi in tutto il mondo. Per questi casi, Teambook offre il concetto di team. 

Un team è fondamentalmente un insieme di utenti che possono essere pianificati in modo coerente, da pianificatori e/o project manager dedicati. 

Questo è molto utile, ad esempio, per le organizzazioni che condividono un pool di competenze sparse in diverse sedi o unità aziendali.

Questa funzione offre anche un'ampia flessibilità per gestire team diversi con ferie o permessi diversi. 

In Teambook, incoraggiamo i pianificatori a creare team dedicati, in modo da garantire che nessuno di essi superi i 25 utenti. In questo modo si garantiscono ottime prestazioni e facilità d'uso. 

Anche se un utente può far parte di diversi Team, Teambook farà in modo che non possa essere prenotato due volte. A tal fine, le prenotazioni impostate in un Team appariranno in grigio nel tabellone di pianificazione degli altri Team a cui la persona appartiene.

Quando si crea un account Teambook, viene automaticamente creato un Team di esempio (con il nome dell'account). È possibile rinominarlo utilizzando il menu Utenti:

Creare nuove squadre è facilissimo: basta premere il pulsante "nuova squadra", inserire il nome e confermare:

 

Una volta creata una nuova squadra, si possono associare i suoi membri

Si noti che i team sono anche un filtro nella dashboard, in modo da poter riferire in modo specifico su un determinato team o su un gruppo di essi: 

Infine, si noti che i progetti NON sono specifici di un team e di conseguenza possono essere condivisi tra diversi team.